La gestione del personale è una delle più importanti strategie di medio-lungo periodo che si inserisce
all’interno della programmazione aziendale.
Il management del personale si propone di ricercare, formare, gestire ed amministrare le risorse
umane dell’impresa.
La crescente competitività e la necessità di far fronte ad una domanda sempre più diversificata e
mutevole ha spinto le imprese a modificare le proprie strategie puntando maggiormente sulla qualità e
sull’innovazione. Il fattore umano diventa fondamentale nella ridefinizione dei processi aziendali.

Le attività principali che rientrano nell’area della conduzione del personale sono:

  1. la selezione e il reclutamento del personale: riguarda la ricerca diretta di nuove risorse sul
    mercato del lavoro, può essere compiuta dall’azienda stessa, dalle agenzie per il lavoro o da
    studi di consulenza. La scelta delle fonti e dei canali di reclutamento più idonei (inserzioni,
    banche dati, siti web, ecc.) risulta in ogni caso fondamentale per una buona ricerca. Essa può
    essere effettuata anche all’interno dell’organizzazione; in questo caso è necessario eseguire
    periodicamente una valutazione delle competenze e delle prestazioni dei dipendenti e
    naturalmente delle loro potenzialità;
  2. La formazione: è il processo attraverso cui viene fornita, mantenuta o migliorata la preparazione
    professionale dei lavoratori. Non riguarda solamente l’acquisizione di competenze tecniche, ma
    anche di competenze relazionali e di capacità utili per affrontare situazioni nuove ed impreviste.
    L’attività di formazione viene svolta da agenzie specifiche, Enti pubblici e privati, studi di
    consulenza; è importante per promuovere l’occupazione dal punto di vista “qualitativo” e per
    favorire la competitività economica dell’azienda;
  3. la valutazione del personale: l’attività di valutazione delle risorse si suddivide in:
    -” job analysis”, ovvero lo studio di una posizione lavorativa, e serve a determinare quali
    conoscenze, competenze, attitudini e caratteristiche personali siano necessarie per assumere
    con successo tale posizione;
  • “job description”, riguarda invece la descrizione dei compiti che compongono la mansione,
    quali sono gli standard e le regole da seguire, quali sono le conoscenze, l’abilità e i valori,
    richiesti per realizzare le attività previste;
  • “job evaluation”: è un procedimento utile a confrontare le varie posizioni, allo scopo
    di stabilirne il loro valore specifico.